index,follow
Nabu - International Literary & Film Agency > Dettagli del libro cercato

L'energia degli schiavi
Leonard Cohen

Ed. Minimum Fax


Celebratissimo come cantautore (è da poco uscito in tutto il mondo il definitivo doppio album The Essential Leonard Cohen), apprezzato anche come romanziere (Il gioco preferito è stato da poco ripubblicato in italiano da Fazi), idolo e stella polare per tre generazioni di fan che lo celebrano come un autore di culto, Cohen viene ora presentato per la prima volta in Italia da Minimum Fax nella sua veste di poeta. Del resto Cohen scriveva e pubblicava poesie in Canada e negli Stati Uniti già prima di diventare noto come musicista. Questa raccolta riunisce una selezione, curata e tradotta da Giancarlo De Cataldo (autore per Einaudi di Romanzo criminale), di due libri di poesie di Cohen, The Energy of Slaves e Flowers for Hitler.
Autoironico, graffiante, struggente, amaro e divertentissimo, Cohen presenta in questo libro l’ennesimo lato della sua poliedrica personalità, che non mancherà di appassionare vecchi fan e nuovi lettori.
L’incontro con la poesia avvenne grazie a Federico Garcia Lorca. A sedici anni, in quella lucente “Gerusalemme del Nord” che è Montreal, Cohen “inciampò” in un libro del sommo cantore del “duende” gitano (la canzone “Take This Waltz” è praticamente la traduzione di “Pequeño vals vienes" di Lorca). Lo aprì e lesse:
"Voglio vederti passare sotto gli archi di Elvira
per vedere le tue cosce e iniziare a piangere".
“Quelle parole sconvolsero la mia vita e compresi che la mia esistenza sarebbe stata uno sforzo continuo per scrivere, un giorno, almeno una volta nella vita, una frase simile". Tanto è vero che chiamò sua figlia Lorca.



Torna