index,follow
Nabu - International Literary & Film Agency > Dettagli del libro cercato

Il Caso Cartesio
Daniele Bondi

Ed.

Rusconi Libri



 

1650: Cartesio muore di polmonite a Stoccolma, dove si trova su invito della regina Cristina. Ha molti nemici, e gira voce che è stato assassinato. 1654: il generale asburgico Raimondo Montecuccoli viene a conoscenza dei dettagli sulla morte del filosofo. Molti anni dopo, in punto di morte, decide di rivelare quanto ha appreso. 2009: la studiosa Elisabetta Palatini entra in possesso di un documento riguardante la morte di Cartesio. Vorrebbe scoprire la verità sul suo decesso e coinvolge un noto filosofo Thomas Doyle. In un turbinio di peripezie e imprevisti, si cercherà di risolvere un mistero che potrebbe far riscrivere i libri di storia e di filosofia.

 



 

Daniele Bondi è nato a Pavullo nel Frignano e vive a Modena. Laureato in Economia (Università di Modena) e Laureando in Filosofia (Università di Parma) ha conseguito il Master in Programmazione Neuro.linguistica (NLP Results di Milano). È iscritto all'ordine dei giornalisti pubblicisti. Ha pubblicato i romanzi “A immagine e somiglianza” (2000), Schiavi della libertà (2003), “L'enigma del pentagramma” (2007) e, con lo psicologo Antonio Luce, il saggio “Il mondo non verbale” (2005). Ha vinto undici premi letterari, classificandosi al secondo e terzo posto in altri sedici. Ha vinto il Fiorino d'Argento al Premio Firenze 2006 e si è classificato terzo al Premio Nazionale di Filosofia “Le figure del passato” 2010. È adesso in libreria con il thriller “Il Caso Cartesio” (Rusconi Libri).

Torna